Cerca
  • alugli

Game over per le fonti rinnovabili?

EIA in totale stato confusionale, Dopo aver chiesto ai grandi paesi industriali di forzare le politiche ambientaliste per raggiungere il mitico risultato di "CO2 zero emission", ora prega i paesi produttori di petrolio di intensificare le attività estrattive oil&gas per evitare il fallimento della ripesa economica post-Covid. Forse è il momento di prendere atto che, ad oggi, le RES sulle quali si sono buttati miliardi di dollari sono inadeguate a sostituire quelle fossili e forse sono già il passato. I grandi gruppi industriali con visione del prossimo futuro ( AMAZON, NISSAN, TOYOTA, GM, ENI,...) stanno abbandonando eolico, FV, solare a favore di idrogeno, bio-carburanti (NON da agricoltura, e fusione nucleare.

11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Perchè l'Europa disperatamente priva di gas non compra LNG? by Bloomberg|Anna Shiryaevskaya| - 20 settembre 2021 Un aumento record dei prezzi del gas naturale in Europa non significa che sia diventato

Emirati e Regno Saudita a caccia di capitali e progetti per diversificare i propri investimenti dal settore oil&gas e preparare una possibile transizione energetica nei prossimi 50 anni. Possibile? Po

Il nuovo/vecchio corso della politica energetica green di Biden continua a dimostrare inconsistenza e insostenibilità. Aldilà della distruzione di quasi un milione di posti di lavoro nel settore oil&g