Cerca
  • alugli

Il prossimo futuro passa dai Balcani?

Mentre i paesi dell'Europa occidentale si ingessano sempre più in paradossali quanto inefficienti politiche energetiche e piani di gestione rifiuti che nascono già superati dalla realtà, nella regione Balcanica si assiste ad un generale fermento di quasi tutti i settori industriali. Con non poca sorpresa gli imprenditori italiani scoprono paesi in cui ci sono meno burocrazia, quadri normativi che promuovono lo sviluppo e soprattutto una volontà politica di attrarre attività e investimenti. Il nostro settore di attività, energetico e waste-to-energy sta spostando sempre più capitali ed operatività in Slovenia, Croazia, Bosnia e Serbia. Facile prevedere almeno 10 anni di interessanti progetti ed iniziative.

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

UE sigla nuovo accordo su limiti emissioni CO2

Oggi l'Unione europea ha finalmente raggiunto un accordo su obiettivi più rigorosi di riduzione delle emissioni per il prossimo decennio. Dopo lunghe discussioni, il blocco ha deciso di puntare a una

Mercati gas non turbati dai piani Sauditi

(ref. Anes Alic) Per una commodity che attraversa uno dei peggiori crolli di sempre, si potrebbe pensare che una grande compagnia petrolifera che ne porti di più in un mercato già lungo provocherebbe

Modena Project & Engineering Srl
Via Divisione Acqui 131
Modena - Italia
Tel. 059 375657
Fax 059 379131

P.IVA | C.F. IT02480720362

©2018 by Modena Project & Engineering Srl